Cosa facciamo

  1. Misuriamo sul campo

    Controlliamo periodicamente la crescita di un campione statistico di frutti. Ad ogni rilievo si individuano 12 piante per ettaro e per ogni pianta si misurano i diametri di 20 frutti, presi casualmente. Il monitoraggio può essere svolto da noi o direttamente dal frutticoltore mediante l’utilizzo di CALIBIT, il nuovissimo calibro digitale in grado di memorizzare con semplicità e precisione il diametro dei frutti.
    Il nostro protocollo di campionamento non necessita di segnare né piante né frutti e non fa uso di serie storiche. Con CALIBIT, in soli 15 minuti è possibile monitorare una superficie di un ettaro

  2. Analizziamo i dati raccolti

    I dati raccolti vengono inviati al portale web PERFrutto che li elabora in tempo reale.

  3. Prevediamo le performance del frutteto

    Il frutticoltore può accedere alla propria pagina su PERFrutto e controllare direttamente i valori di velocità di crescita media, calibro medio previsto alla raccolta e distribuzione in classi di pezzatura per ognuno degli appezzamenti monitorati. (vedi il caso della mela Fuji).

  4. Diamo supporto alle tue decisioni

    Possiamo utilizzare i frutti come sensori naturali attivi in grado di pilotare l’irrigazione. Questo approccio permette di irrigare in funzione del frutto e ottimizzare l’accumulo di biomassa vendibile. Le importanti informazioni fornite da PERFrutto consentono di pianificare le strategie per massimizzare i guadagni.
    Irrigazione e modulazione del numero di frutti per pianta sono le uniche due leve in grado di aumentare la performance del frutteto in maniera rapida ed efficace.

  5. CLICCA QUI: insieme a noi, puoi raggiungere questi risultati

  1. Misuriamo

    Effettuiamo controlli periodici sulla filiera di produzione.

  2. Confrontiamo

    Confrontiamo la qualità riscontrata e la qualità richiesta.

  3. Documentiamo

    Elaboriamo un report corredato di fotografie, con cui è possibile verificare la qualità della frutta offerta al consumatore ed il rispetto delle norme previste dai disciplinari di produzione.


  1. Definiamo l’obiettivo

    Valutiamo l’efficacia di pratiche colturali, nuove varietà e nuove tecnologie.

  2. Impostiamo la prova

    Individuiamo e personalizziamo i protocolli sperimentali e le analisi statistiche più idonee a valutare i fattori di produzione d’interesse.

  3. Misuriamo i parametri

    Disponiamo di know-how avanzatissimo nella misura di parametri ecofisiologici legati alla efficienza degli alberi, alla qualità e quantità delle produzioni.

  4. Analizziamo i dati

    Elaboriamo i dati raccolti secondo procedure statistiche riconosciute valide dalla comunità scientifica internazionale. I risultati ottenuti saranno quindi robusti ed oggettivi.

  5. Divulghiamo i risultati

    Scriviamo articoli per riviste scientifiche e organizziamo workshop, giornate tecniche e convegni per diffondere i risultati.

Parliamone di persona

Guarda chi siamo